SEMPLICITA’: NELLA GRAFICA COME NELLA CUCINA

 

Un buon piatto di pasta diventa, nell’era dell’immagine digitalizzata, una matrice, un pattern costituito da pochi elementi colorati che vengono ripetuti sul foglio in modo seriale. La riproducibilità in serie della ricetta, come nell’illustrazione realizzata, si contrappone all’atto di cucinare come espressione artistica mai uguale a se stessa.

Una serie limitata di alcune opere è in vendita online sulla piattaforma SLURP DESIGN: solo 70 copie, poster numerati e certificati (formato: 30 x 40 cm | carta di Fedrigoni Woodstock).

Per le illustrazioni non ancora presenti nello store di Slurp Design, per formati alternativi, per progetti personalizzati o per qualsiasi altra richiesta, non esitate a contattarmi.


Michele Mancaniello, grafico, designer e musicista. Studia Grafica c/o lo IED e si laurea con lode in Disegno Industriale presso La Sapienza di Roma con una tesi dal titolo “FOODESIGN – la cultura del progetto in tavola” (free download).

Nel 2008 collabora con lo Studio Valle Architetti per l’allestimento della mostra, e del relativo catalogo edito da Skira, per i 50 anni dello studio. Nel marzo 2009, partecipa come relatore a Food&Sign, incontro c/o la Nuova Fiera di Roma sull’evoluzione del design per il cibo; nel dicembre 2009 cura l’organizzazione e partecipa in veste di docente al workshop “Food Design” de La Sapienza Università di Roma per DesignWeek e nell’aprile 2010 organizza la II° edizione di Food&Sign c/o la Nuova Fiera di Roma. Dal 2010, per tre edizioni consecutive, ha collaborato con Terreni Fertili e Donpasta per l’organizzazione di SOULFOOD, serie di eventi su cibo e sostenibilità.

Terminata l’esperienza di Impiattozero, blog interamente dedicato al food design, ha scritto, occasionalmente, su Gorgelous e su Cotton-magAttualmente segue lo sviluppo di progetti per la funzione Institutional Communications di TIM, oltre a continuare l’attività di web-designer.

Come musicista, un passato con gli Ak-47, formazione storica del rap militante italiano, e numerose collaborazioni (tra le quali RestaRasta, R.D.E., Phosporous, FastenBelt, Donpasta, 2Hurt).

 

.