ABOUT

Michele Mancaniello, classe 1970. Grafico, designer e musicista. Studia Grafica c/o lo IED di Roma e si laurea con lode in Disegno Industriale c/o la Facolta di Architettura “L. Quaroni” – La Sapienza Università di Roma, con tesi dal titolo “FOODESIGN – la cultura del progetto in tavola“.

Nel 2008 collabora con lo Studio Valle Architetti per l’allestimento della mostra, e del relativo catalogo edito da Skira, per i 50 anni dello studio. Nel marzo 2009, partecipa come relatore a Food&Sign, incontro c/o la Nuova Fiera di Roma sull’evoluzione del design per il cibo; nel dicembre 2009 cura l’organizzazione e partecipa in veste di docente al workshop “Food Design” de La Sapienza Università di Roma per DesignWeek e nell’aprile 2010 organizza la II° edizione di Food&Sign c/o la Nuova Fiera di Roma. Dal 2010, per tre edizioni consecutive, ha collaborato con Terreni Fertili e Donpasta per l’organizzazione di SOULFOOD, serie di eventi su cibo e sostenibilità.

Terminata l’esperienza di Impiattozero, blog interamente dedicato al food design, ha scritto, occasionalmente, su Gorgelous e su Cotton-mag.

Attualmente segue lo sviluppo di progetti per la funzione Corporate Shared Value di TIM, oltre a continuare l’attività di web-design e a scattare fotografie, solo e rigorosamente, con un Iphone.

Come musicista, bassista degli Ak-47, formazione storica del rap militante italiano, e numerose collaborazioni (tra le quali RestaRasta, R.D.E., Phosporous, FastenBelt, Donpasta, 2hurt).